Loading...
 

zuccaviolina

Marta Pavia - #feliceadesso Instagram-prof Tutti abbiamo dentro delle storie stupende. Io aiuto a raccontarle con immagini e parole 🎹+🐱+☕️ #gamechanger x @wikoitalia https://martapavia.com/2018/11/30/gioiedinatale-2018-un-calendario-dellavvento-fatto-per-creare/
2,129 posts
38,351 followers
1,327 following

Una cosa che mi rende davvero felice è essere circondata da persone creative. alcune di loro hanno occhi speciali, capaci di vedere storie dove gli altri vedono situazioni ordinarie: chi trasforma qualche arpeggio di chitarra in una ballata stupenda, chi riesce a tirare fuori magie da un vecchio rullino, chi usa immagini e parole per costruire interi mondi. conosco uomini e donne che sanno raccontare la bellezza del diverso, riunire le persone intorno a un’idea, perfino trasformare il dolore in poesia. oggi trabocco di gratitudine sincera per averne incontrate tante sul mio cammino, e per avere addirittura il privilegio di poterne chiamare molte amici. ✨ #gioiedinatale #vivodiparticolari [l’immagine è nata dall’incontro di una mia foto con una di queste anime belle, cioè clarissa di @segui_le_briciole 💛]

comment 41 star 711 2 hours ago

Ve la ricordate, dieci anni fa, l’epoca delle grafiche natalizie kitsch? parlo del periodo in cui ancora non c’erano i social network, ma la voglia di condividere era la stessa, e quindi quasi tutti avevamo un sitarello, un blog, una pagina myspace, o perlomeno un profilo su msn messenger. ecco, all’epoca, sotto natale, era un fiorire di avatar natalizi, banner con la neve che cadeva (ricordo un plugin di blogger che faceva nevicare copiosamente su tutta la pagina!), babbi natale pixelosi e renne danzanti di dubbio gusto. oggi sorridiamo della nostra ingenuità: “prima i contenuti!” “preserviamo l’identità visiva!” “non disorientiamo l’utente!”, ma la verità è che in quell’irresponsabile frenesia grafica c’era il nocciolo della ragione che ci tiene qui oggi, ancorati alle nostre foto raffinate e ai nostri impeccabili calendari editoriali: il desiderio di raccontare. #gioiedinatale #allyoucantexture 🎄✨❤️🎅
[penultima foto del progetto #gamechangeritalia con #wikoview2plus. prometto che passato il delirio natalizio vi racconterò le differenze tra i due modelli che ho provato e come mi sono trovata nel favoloso mondo dei sistemi android. ✨ #wikoview2collection #lussodemocratico ad per @wikoitalia]

comment 136 star 1,963 2 days ago

Di quando gioco era una molletta da bucato, scoperta una manina stretta intorno a un bicchiere, e un cucchiaio pieno di minestra, amore. #gioiedinatale #diventiamopiccoli

comment 71 star 1,371 3 days ago

Zazie morde. non per gioco eh, conficca i denti nella carne con tutte le sue forze senza un apparente motivo. è fiera, indipendente, permalosa e iraconda. eppure ormai conosco le sue manifestazioni di tenerezza: le fusa la mattina sopra le coperte, i colpetti alla porta di casa, da dentro, mentre armeggio con la serratura per entrare, il modo in cui, seppur ostentando indifferenza, dormicchia proprio nella stanza dove sono io.
🐈
questa foto è stata scattata qualche giorno fa, subito prima di fare l’albero natale. è l’unico momento in cui sono riuscita a ritrarla insieme al roomba, solo membro della famiglia verso il quale dimostra timore reverenziale e assoluto rispetto. [più tardi nelle stories vi faccio vedere qualche frammento del loro rapporto conflittuale 😅] #gioiedinatale #feetmeetfloors #irobot #roomba #adv @irobot @irobot italia

comment 106 star 2,181 4 days ago

Una giornata fin troppo emozionante, il sonno che pesa sugli occhi, una foto semplice, come una ninna nanna per i pensieri. #faidellordinariounapoesia #gioiedinatale

comment 40 star 1,289 4 days ago

Fare le fatture è un po’ come svuotare il cassetto dell’aspirapolvere. hai pulito, sei soddisfatto, hai fatto un buon lavoro, i pavimenti sono così lustri che ti ci potresti specchiare. è proprio quando pensi di meritarti una bella pausa che si presenta l’incombenza più indisponente e polverosa di tutte. lo so, dovrei svolgere con gioia il compito che permette ai miei sforzi di convertirsi in ricchezza materiale, ma credo che mi limiterò a cercare di guadagnare a sufficienza per potermi permettere, prima o poi, un’assistente virtuale. 🙈 intanto ringrazio @unpeusauvage per il suo meraviglioso hashtag, che ci ricorda quanto è importante concedersi di rallentare. #calmfluencer #gioiedinatale

comment 49 star 2,019 6 days ago

Il fiume tanaro prende il nome dal dio gallico taranis, signore del tuono. le streghe piemontesi, le masche, escono fuori col buio, dopo il suono dell’avemaria. se piove col sole vuol dire che le volpi si stanno sposando. la mattina di san giovanni bisogna lavarsi il viso con la rugiada. il cardo selvatico, nelle langhe, è detto anche pettine delle streghe.
🦊
uno dei libri che mi ha cambiato la vita è questo saggio di beccaria che parla di come nelle pieghe dei nomi si nascondano le storie più profonde della nostra tradizione, quegli aspetti magici e irrazionali che oggi, nelle nostre confortevoli ipertecnologiche vite crediamo di aver dimenticato. in realtà i “santi, demoni e folletti” del sottotitolo vivono ancora dentro di noi, almeno finché le parole che li designano non saranno del tutto perdute.
un libro che porto quasi sempre con me, come un amuleto, probabilmente il primo che ho letto all’università, e indubbiamente uno di quelli che più hanno contribuito a rendermi quella che sono. #continuiamoaleggere #gioiedinatale

comment 73 star 2,207 6 days ago

è stato difficile, come sempre, scegliere chi premiare per i primi sei giorni di contest. siete tutti bravissimi, davvero, e state partecipando con una creatività e un impegno di cui io stessa non sarei capace. le persone che ho inserito nel collage qui sopra hanno fatto foto e scritto parole che hanno fatto fare al mio cuore una piccola capriola in più. toccate la foto per visitare i loro profili e andate a dimostrare loro tutto l’affetto che meritano.
#gioiedinatale #feliceadesso ❤️
un grazie speciale alla mia instancabile collega @una_casa_a_newyork per l’aiuto e per le chiacchierate a tarda notte (che per lei sono pomeriggio!) ⭐️

comment 31 star 1,472 2 weeks ago

Se in inglese “have this thing with” vuol dire essere fissati con qualcosa, allora io #hoquestacosacolnatale, ce l’ho sempre avuta. ce l’avevo già quando riempivo di festoni pelosi la scala a chiocciola, trasformandola in un improbabile grumo di glitter e scotch. quando osservavo i lampioni di roma attraverso i vetri smerigliati del bagno e immaginavo slitte volanti e luci fatate. quando respiravo con gioia l’odore di muffa del giornale che incartava le statuine del presepe. quando ho accarezzato l’idea folle di organizzare un contest natalizio per aspettare il natale tutti insieme su instagram. quando mi sono accorta che qui, ad avere questa cosa col natale, non sono sola, ma anzi siamo in centinaia. ❤️ #gioiedinatale #feliceadesso

comment 130 star 3,497 2 weeks ago

Non scatto solo foto studiate a tavolino, anzi. scorrendo il rullino del telefono ho trovato delle tazze sporche in un lavandino (ognuna aveva il fondo di un colore meravigliosamente diverso dall’altra), un cuore disegnato sul vetro appannato di un tram, il tramonto intravisto dal finestrino di un treno, una cassetta piena di tappi di sughero, le bacche vermiglie di un cespuglio. il cerchio perfetto disegnato da una forma di formaggio, il cortile di un palazzo liberty, una donna anziana con la retina nei capelli, la meccanica di un pianoforte, il riflesso dei lampioni sull’asfalto bagnato. dividendo il numero di foto scattate in un anno per 365 ne ho dedotto che mi innamoro, in media, 24 volte al giorno.
#gioiedinatale #giornodifulmine [qui sopra, lo scatto rubato a casa di un caro amico in un momento molto felice. ☕️ @carlo_charles]

comment 83 star 1,881 2 weeks ago

“vale, sei stanca?” le dice il ragazzo del sushi.
“ho dormito male, un maledetto gatto ha miagolato tutte la notte”
“vai cinque minuti prima, è natale!”
“tranquillo, non ho nessuno che mi aspetta”, risponde con un mezzo sorriso.
meglio così, aggiunge mentalmente poco dopo, mentre si fa strada a fatica nel centro commerciale: presto finirà la tortura delle lucine, dei regali, dei buoni sentimenti a tutti i costi. certo, da bambina il natale era diverso… “non tornerà”, dice ad alta voce, per ribadirlo a se stessa.

“cosa non tornerà?” domanda la panettiera sotto casa, facendola trasalire. una donna gentile, che le salva la vita ritirandole i pacchi di amazon quando è a lavoro. “senti” le dice indicando uno scatolone, “devo chiederti un favore. mia figlia ha trovato il proprietario su facebook, tra poco chiamerà per venire a prenderlo.”
“è un…”
“sì, un gatto, l’ha perso un tizio che abita qui vicino. gli abbiamo dato il tuo numero perchè… noi adesso chiudiamo, e tu, beh… abiti qui”.
🐈
“sul serio ti chiami freddy?” domanda vale osservando il collare dell’animale, proprio mentre lo smartphone inizia a vibrare. “pronto? cosa? una gamba rotta? io… immagino di poterlo fare sì. ok, arrivo”.
“ti ringrazio tantissimo” dice il ragazzo, indicandole con una stampella il punto in cui posare lo scatolone. la casa è piccola ma contiene un albero di natale che arriva quasi al soffitto. “per fortuna ho finito di addobbarlo prima dell’incidente” dice lui, seguendo il suo sguardo. ha degli strani capelli lunghi, biondi, e un sorriso smagliante.
🎄
“ti lascio festeggiare allora” dice lei, dirigendosi verso la porta.
“in realtà la mia famiglia torna domani, avrei dovuto partire con loro ma, la gamba…”
“se ti può consolare io credo che cenerò con uno yogurt”
“perfetto! io seguo la tradizione di mia nonna: alla vigilia solo latte caldo e panettone”.
“…”
freddy inizia a fare le fusa, mentre lei, con una mano sul pomello della porta, osserva la casa dietro di sé: una chitarra in un angolo, il panettone già sulla tavola, una libreria strapiena di volumi. lui solleva gli occhi azzurri e prende fiato.
“vuoi restare?”
“sì”.
#hounastoriaperte #gioiedinatale

comment 216 star 2,828 2 weeks ago

Dai vetri filtrano i suoni della città: la voce gracchiante del camioncino delle arance, i motori delle macchine, uno stralcio di musica elettronica propagata da un’autoradio.
dentro, i pinetti sulla tazza di @giovelab mi fanno sognare gigantesche foreste di abeti: l’odore di resina, il suono delle foglie secche sotto ai piedi, la prima neve che si posa sui rami più alti.
fuori la tecnologia, dentro la natura: che questa finestra funzioni al contrario? 🌲
#moodofmywindow #gioiedinatale [anche il piattino #feliceadesso è uno stupendo regalo di @giovelab 💛]

comment 77 star 2,648 2 weeks ago