Loading...
 

aaaairali

Ilaria Ballantini 🎭🎒📚🎥📷🎻 https://instagram.com/ilaria_s_photos/
616 posts
839 followers
823 following

comment 2 star 48 Yesterday

Ex cinema aurora

comment 2 star 60 1 weeks ago

Se mia madre andava al cinema e mi vedeva con altre interpreti mi telefonava preoccupata: "marce', che hai fatto? hai litigato con sophia?"

comment 0 star 33 3 weeks ago

"stamane tu dormivi ancora quando mi sono svegliato.
a poco a poco uscendo dal sonno, ho sentito il tuo respiro leggero e attraverso i capelli che ti nascondevano il viso ho visto i tuoi occhi chiusi.
ho sentito la commozione che mi saliva dalla gola e avevo voglia di gridare e svegliarti perché la tua stanchezza era troppo profonda e mortale.
nella penombra la pelle della tue braccia e della tua gola era viva e io la sentivo tiepida e asciutta: volevo passarvi sopra le labbra ma il pensiero di poter turbare il tuo sonno e di averti ancora sveglia fra le mia braccia mi tratteneva.
preferivo averti così come una cosa che nessuno poteva togliermi perché ero il solo a possederla, una tua immagine per sempre.
oltre il tuo volto vedevo qualcosa di più puro, di più profondo in cui mi specchiavo: vedevo te in una dimensione che comprendeva tutto il mio tempo da vivere, tutti gli anni futuri e tutti quelli che ho vissuto prima di conoscerti, ma già preparato a incontrarti.
questo era il piccolo miracolo di un risveglio: sentire per la prima volta che mi appartenevi non solo in quel momento e che la notte si prolungava per sempre accanto a te, nel caldo del tuo sangue, dei tuoi pensieri, della tua volontà che si confondeva con la mai.
per un attimo ho capito quanto ti amavo, lidia; è stata una sensazione così intensa che ne ho avuto gli occhi pieni di lacrime: era perché pensavo che questo non dovrebbe mai finire, che tutta la nostra vita doveva essere come il risveglio di stamane.
sentirti non mia, ma addirittura parte di me, una cosa che respira e che niente potrà distruggere se non la torbida indifferenza di un’abitudine, che vedo come l’unica minaccia.
e poi ti sei svegliata e sorridendo ancora nel sonno mi hai baciato e ho sentito che non dovevo temere niente, che noi saremo sempre come in quel momento: uniti da qualcosa che è più forte del tempo e dell’abitudine." trilogia esistenziale (o dell'incomunicabilità) di michelangelo antonioni
◎un'avventura
◎la notte
◎l'eclisse

comment 2 star 42 last month

🌞albaluna🌛 #champagne

comment 0 star 41 last month

Le 4 stagioni, stazione di ottaviano

comment 2 star 53 last month

Quando scorpione e pesci formano un’amicizia, godono di una splendida unione. i due segni condividono lo stesso elemento, l’acqua, e perciò hanno una buona comprensione reciproca. lo scorpione è molto profondo e spesso coinvolto nei suoi piani segreti, (eli vuoi rapinare una banca..?!) mentre il pesci è idealista e guarda le sfumature della situazione. 💘
#happybirthdaytoppete ❤️

comment 1 star 101 last month

"roma è una città che può anche non stupirti, perché in fondo è pigra. è talmente sicura di sè, roma, che non ha paura di niente. è lei che è eterna, mica noi. " monica vitti

comment 2 star 57 last month

Tom: pop... ed ecco qua la formula: a gioventù pop matrimonio pop! ma... se il matrimonio pop non funziona?
jeanne:se non funziona lo si ripara come un'automobile: gli sposi sono due operai in tuta di lavoro che si chinano sul motore e lo riparano.
tom: e in caso di adulterio? che ne è del matrimonio pop?
jeanne: in caso di adulterio al posto di due operai ce ne sono tre, quattro... tom: e l'amore? anche l'amore è pop?
jeanne: ah no, l'amore no, l'amore non è pop.
tom: e se l'amore non è pop, allora, che succede?
jeanne: gli operai entrano in un appartamento segreto, si levano le tute, e ridiventano uomini, donne, e fanno l'amore... ○
dal film "l'ultimo tango a parigi" di bernardo bertolucci 1972

comment 0 star 25 last month

"mai più nella vita ho chiesto a federico un copione, neanche un soggetto. ci vedevamo, ci mettevamo in macchina e andavamo in giro per ore. lui parlava di tutto, raccontava un' idea, si soffermava su un' immagine, magari una situazione minima. io lo stavo a sentire, avevo imparato a capire. poi quando si girava, ogni mattina arrivando sul set gli chiedevo ' c'è qualche battuta che devo dire?' . generalmente rispondeva di no. ' dì quello che vuoi, marcellino. poi vediamo in doppiaggio...' . alla faccia dell' actor's studio!
la magia di lavorare con fellini è che con lui sei contemporaneamente due cose ugualmente esaltanti: sei attore e spettatore. anzi, prima spettatore e poi attore, prima vedi nascere e crescere una storia, una fantasia, un film e poi ci entri dentro come parte attiva.
ogni mattina andavo a lavorare con la mente sgombra, vergine, senza sapere che cosa avrei detto o fatto, con tutta l' eccitazione e la curiosità di vedere che cosa sarebbe successo.
non è meraviglioso assistere alla creatività, vedere un' opera che nasce e cresce davanti ai tuoi occhi?"
marcello mastroianni su federico fellini

comment 1 star 53 October 2018

Il giorno che ci siamo conosciuti… tu stavi vicino alla riva…riuscivo appena a vederti in lontananza, mi ricordo che ero già attratto da te.. e pensavo “che strano… sono attratto da una schiena”. portavi quella felpa arancione che poi avrei conosciuto così bene… e anche odiato. però quel giorno pensavo “fooorte, una felpa arancione!” eternal sunshine of the spotless mind di michel gondry

comment 4 star 52 October 2018
comment 1 star 72 September 2018